Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Ennio Morricone – Marco Polo Soundtrack

29 Giugno @ 21:00 fino alle / to 23:00

Sono tra le pagine musicali più belle ed emozionanti scritte dal maestro Ennio Morricone. La colonna sonora dello sceneggiato Marco Polo, prodotto da Rai nel 1982, sarà eseguita in prima assoluta il 29 giugno 2024 (ore 21) in Piazza San Marco a Venezia, nell’ambito delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte del viaggiatore e letterato veneziano (1324-2024).

Ennio Morricone –  Marco Polo Soundtrack”, una produzione Zen Production realizzata in collaborazione con Veneto Jazz e con il patrocinio della Città di Venezia, del Comitato nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Marco Polo e di Vela Spa, su un progetto dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, in scena con iCantori Veneziani, con la direzione di Danilo Rossi, prima viola del Teatro alla Scala di Milano. Si tratta di un’occasione unica per ascoltare, da un’orchestra dal vivo, le intramontabili melodie del maestro Morricone su partiture originali, accompagnate dalle immagini di uno degli sceneggiati di maggior successo della Rai, con la regia di Giuliano Montaldo (1930-2023).  Una produzione inedita, che abbraccia musica, cinema e storia, resa possibile dalla collaborazione con Rai, che ha messo a disposizione le immagini, e con la famiglia Morricone, che ha concesso le partiture originali.

La colonna sonora di Marco Polo conta 36 brani per oltre due ore di musica. Uscita su vinile nel 1983 con etichetta Fonit Cetra, è stata riproposta su CD doppio con etichetta Rai Trade nel 2004.  Lo sceneggiato, un kolossal dai numeri impressionanti e prima collaborazione fra una rete occidentale e una cinese, fu presentato alla stampa e agli addetti ai lavori nel settembre 1982 con una proiezione riservata al Teatro La Fenice alla presenza, tra gli altri, dell’allora presidente della Repubblica Sandro Pertini.  Non poteva quindi che essere Venezia il teatro di questo nuovo progetto che incrocia diversi destini, come quello del maestro Danilo Rossi che dirigerà il concerto, il quale racconta di essersi appassionato alla viola proprio ascoltando il Tema di Marco, tanto da acquistare e suonare lo strumento che fu di Dino Asciolla, il solista che incise la colonna sonora nel 1982.

Ennio Morricone –  Marco Polo Soundtrackè una produzione Zen Production in collaborazione con Veneto Jazz, nata da un’idea di Stefano Imperi, Mirko Sernagiotto, Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e i Cantori Veneziani, realizzata in collaborazione con Rai, con il patrocinio della Città di Venezia, del Comitato nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Marco Polo e di Vela Spa e con il sostegno di Regione del Veneto.

 

 

APPROFONDIMENT

Lo sceneggiato

5 dicembre 1982.  Va in onda la prima puntata di quello che probabilmente è l’ultimo dei grandi sceneggiati della RAI: Marco Polodi Giuliano Montaldo.  È stata la prima collaborazione tra una televisione occidentale e una cinese. Venne finanziata da parte delle imprese statunitensi NBC e Procter & Gamble, dalle giapponesi Tentsu e TBS, e dalla CCAA cinese (film Cina-produzione). Come racconta il regista Giuliano Montaldo, l’idea dello sceneggiato venne all’allora direttore della RAI, dopo avere incontrato i membri di una delegazione italiana di ritorno da un viaggio a Pechino verso la fine degli anni settanta. Era una delle prime visite ufficiali in Cina dopo la Seconda Guerra Mondiale. La delegazione era rimasta piacevolmente sorpresa nel vedere che i funzionari cinesi brindavano a Marco Polo come a un “italiano amico della Cina”. L’idea dello sceneggiato venne vista da tutti produttori come un’occasione di distensione nei rapporti con i paesi del blocco sovietico dopo la Guerra Fredda.
Il ruolo di Marco Polo, mercante ed esploratore nato a Venezia nel XIII secolo, è interpretato da Kenneth Marshall. La serie annovera tra gli altri attori del calibro di Denholm Elliott, Anne Bancroft, John Gielgud, Leonard Nimoy e Burt Lancaster. Deserti sterminati e città affollate, fontane di fuoco, le battute di caccia e le feste di una società guerriera e al tempo stesso colta, il palazzo del Gran Khan, le torri di Mien, i tesori e le spezie. Lo stupore di un mercante che in un viaggio lungo vent’anni arrivò al centro di un mondo fantastico. In quasi dieci ore di film e otto episodi, Giuliano Montaldo fa rivivere la straordinaria avventura di Marco Polo in un kolossal dai numeri impressionanti: 20 miliardi di lire, 13 mesi di lavorazione, 180 attori, 5000 generici, 4000 costumi utilizzati, diritti tv venduti in 70 paesi, picchi di 26 milioni di spettatori a puntata.

La regia
Giuliano Montaldo è nato a Genova il 22 febbraio 1930 ed è morto a Roma il 6 settembre del 2023.  Dopo alcune esperienze come attore (Achtung! Banditi!, 1952; Cronache di poveri amanti, 1954, entrambi di Carlo Lizzani), esordì come regista con Tiro al piccione (1961) e proseguì con Una bella grinta (1965), ma ottenne successo con produzioni meno impegnate.
Affrontò poi una trilogia spettacolare sul potere: Gott mit uns (1970), Sacco e Vanzetti (1971) e Giordano Bruno (1973), rispettivamente sul potere militare, giudiziario e religioso.
Con L’Agnese va a morire (1976) tornò al tema della Resistenza, passando quindi ad esperienze televisive con Circuito chiuso (1978), il colossale Marco Polo (1982) e altri lavori sperimentali sul sistema ad alta definizione.
Successivamente diresse i film Gli occhiali d’oro (1987), Il giorno prima (1987), Tempo di uccidere (1989), I demoni di San Pietroburgo (2008) e L’industriale (2011).
Premiato nel 2007 con il David di Donatello alla carriera, nel 2018 vinse quello come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in Tutto quello che vuoi (2017) di Francesco Bruni. Tra il 2016 e il 2017 è stato presidente dell’Accademia del Cinema Italiano – Premio David di Donatello e dal 1 gennaio 2018 ne è il presidente onorario.

[/cm

 

Biglietti a partire da 50,00 euro + diritti di prevendita

I biglietti per lo spettacolo sono disponibili in prevendita nei circuiti:

Tickemaster

Ticketone

Venezia Unica  (dal 3 maggio)

Riduzioni: residenti Città Metropolitana di Venezia – Under 26 – studenti – Over 65 – possessori di tessera Venezia Unica – possessori di MuVe Card (tessera Musei Civici Veneziani).
I biglietti ridotti si possono acquistare SOLO nei PUNTI VENDITA Ticketone e Venezia Unica, esibendo documentazione comprovante e necessaria all’ottenimento della riduzione

Informazioni: info@zenproduction.it – t. 366.2700299 (Veneto Jazz ) – t. 349.5158262 (Zen Production)

Vai al sito dell’evento

Dettagli

Data:
29 Giugno
Ora:
21:00 fino alle / to 23:00

Informazioni

Veneto Jazz
Phone
+39 366 2700299
Email
jazz@venetojazz.com
Visualizza il sito dell'Informazioni