Jazznostop

Home / Rassegne / Jazznostop

Rassegna musicologica e percorso d’ascolto con quattro grandi musicologi
JAZZNOSTOP PRIMAVERA 2019, 16^ edizione
Fiesso d’Artico, marzo-aprile 2019
Palazzo Municipale, ore 20.45

IMMAGINI JAZZ
in pittura, fotografia… musica

 

martedì 19 marzo
OLTRE LA MASCHERA
Le immagini molteplici di Louis Armstrong
Relatore: Stefano Zenni
Louis Armstrong è stato non solo uno dei musicisti più popolari del XX secolo, ma anche una maschera in dilatamento riconoscibile, associata a un certo tipo di artista afroamericano. In questa conversazione, con ascolti, immagini, filmati e nuove ricerche, Stefano Zenni prova a smontare quella maschera, a comprenderne la storia e a scoprire l’artista e l’uomo più profondi.

martedì 26 marzo
KING ZULU
La lezione di storia del jazz di Jean-Michel Basquiat
Relatore: Francesco Martinelli
Del grande dipinto del 1986, King Zulu di Basquiat, vengono analizzate le fonti iconografiche, la loro relazione con la musica e il modo in cui Basquiat le ha modificate e riutilizzate per raccontare la sua storia, disseminando il dipinto di indizi nascosti. Attraverso ascolti e visioni si arriva a una comprensione del dipinto come commento sulle radici e sullo sviluppo del jazz, nell’ambito della complessa trama della cultura africano-americana e della creatività nelle Americhe.

martedì 2 aprile
ASCOLTARE CON GLI OCCHI, GUARDARE CON LE ORECCHIE
La sfida del jazz descrittivo
Relatore: Marcello Piras

La musica jazz viene insegnata oggi come una pura geometria di scale e accordi. Ma fin dagli inizi è stato tutt’altra cosa. Aveva infatti ereditato dalla musica romantica dell’America Latina e dal mondo anglosassone vari tipi di descrittivismo: alcuni più ingenui, aneddotici, spesso basati su onomatopee, accanto ad altri tipi più complessi e concettosi, che implicano un vero e proprio sottotesto verbale. La conversazione di Marcello Piras illustra e decifra alcuni casi esemplari di composizione jazz descrittiva, attinti da diverse epoche e vari stili.

venerdì 12 aprile
BLUES IN 35 MILLIMETRI
Il jazz e la fotografia
Relatore: Luca Bragalini

Quando il jazz lancia al mondo i suoi primi vagiti la fotografia è già una signora di mezza età. Eppure i due da subito trovano un punto di incontro, un amore che si sarebbe rinnovato decennio dopo decennio; dagli scatti dei pionieri del jazz degli anni Dieci/Venti  alle prime copertine su riviste fotografiche degli anni Trenta/Quaranta, dalle prime cover di dischi degli anni Cinquanta ai primi libri dei maestri della fotografia interamente dedicati alla musica sincopata. Un viaggio di immagini, ma anche di suoni e alcuni di questi ultimi, come si scoprirà, assolutamente inediti…

JAZZNOSTOP è un’iniziativa culturale e musicale organizzata dal Comune di Fiesso d’Artico/Assessorato alla Cultura e ideata dalla Biblioteca Comunale Primo Maggio, realizzata con il sostegno di Fondazione Riviera Miranese nell’ambito del progetto territoriale JJU, in collaborazione con Veneto Jazz e il supporto tecnico di Hotel Villa Giulietta.

Ingresso gratuito
Info: 0415160865 – 0415137135
biblioteca@comune.fiessodartico.ve.it

 

Prossimi eventi

Eventi recenti di Jazznostop